Sezione di prevenzione

Sezione internazionale dell'ISSA sull'istruzione e la formazione per la prevenzione

Sezione di prevenzione

Sezione internazionale dell'ISSA sull'istruzione e la formazione per la prevenzione

La Sezione Internazionale dell'ISSA sull'Istruzione e la Formazione per la Prevenzione si impegna a rendere ogni persona più consapevole dei rischi che è probabile incontrare e per consentire loro di partecipare alla prevenzione degli incidenti.

Obiettivi

Molte persone hanno una mano nella prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali: responsabili delle decisioni, ingegneri e tecnici della sicurezza, igienisti industriali, rappresentanti del personale, operatori al loro posto ... Hanno tutti bisogno di una formazione sulla prevenzione dei rischi sul lavoro per fare di più che semplicemente trasmettere " regole di prevenzione ".

La sezione sull'educazione e la formazione per la prevenzione mira a rendere ogni persona più consapevole dei rischi che è probabile che incontri o che genererà per sé o per gli altri e consentendogli di partecipare alla prevenzione degli incidenti e dei danni alla salute.

La formazione dovrebbe iniziare quando imparano il mestiere e basarsi su un'educazione generale alla prevenzione di tutti i rischi legati alle attività umane. La sezione sull'educazione e la formazione per la prevenzione studia i diversi aspetti di questa educazione e formazione, concentrandosi in particolare sugli aspetti pedagogici, concettuali e metodologici della prevenzione dei rischi.

Attraverso simposi, gruppi di lavoro, seminari e pubblicazioni, si sforza di promuovere la formazione e l'educazione alla prevenzione dei rischi professionali nelle aziende, nelle scuole e nelle università.

Per ulteriori informazioni, consultare il ordini permanenti della sezione sull'istruzione e la formazione per la prevenzione.

Structure

La Sezione è composta da Persone. I suoi due organi esecutivi sono il Assemblea generale e ufficio

L' ufficio della Sezione svolge la regolare attività e sviluppa il proprio programma di attività. È eletto dai membri della Sezione in Assemblea Generale ed è composto da a Presidente , tre Vicepresidenti e Segretario Generale

L' Assemblea generale è composto dai membri della Sezione e si riunisce una volta ogni tre anni. I membri hanno il diritto di proporre argomenti che desiderano vengano trattati nell'ambito del programma di lavoro della sezione.

La Sezione è finanziata dalle quote associative stabilite dall'Ufficio di presidenza.

Membri dell'ufficio di presidenza

Presidente

Alan Stevens
 
Alan Stevens
Istituzione di sicurezza e salute sul lavoro (IOSH)
Regno Unito
E: Internazionale@iosh.com

Vicepresidenti          

Gabrielle Papi
CEO        
Istituto tedesco di assicurazione sociale contro gli infortuni per il settore pubblico nella Renania settentrionale-Vestfalia
Germania

Il dottor Doo Yong Park
Agenzia coreana per la sicurezza e la salute sul lavoro (KOSHA)
Repubblica di Corea

Soak Shim
Agenzia coreana per la sicurezza e la salute sul lavoro (KOSHA)
Repubblica di Corea
 

Segretario Generale

Alison van Colonia
 
Alison van Colonia              
Istituzione di sicurezza e salute sul lavoro (IOSH)
Regno Unito
E: Internazionale@iosh.com

Gruppi di lavoro

Per raggiungere i suoi obiettivi, viene istituita la Sezione sull'istruzione e la formazione per la prevenzione gruppi di lavoro, organizza simposi in relazione a temi generali o metodologici, pubblica simposi procedimenti e relazioni.

I gruppi di lavoro sono costituiti con decisione del ufficio della Sezione, che ha anche facoltà di cessare il proprio lavoro. I gruppi di lavoro sono presieduti da una delle organizzazioni coinvolte, che nomina uno dei suoi membri come presidente.

Gli obiettivi ei programmi di attività dei gruppi di lavoro sono sottoposti dal Presidente all'Ufficio di Presidenza della Sezione per l'approvazione. I membri della Sezione Istruzione e formazione per la prevenzione sono liberi di aderire a qualsiasi Gruppo di lavoro di loro scelta, tramite il Segretariato della Sezione.

Gruppo di lavoro 5 (WG 5) "Formazione su salute e sicurezza: dalla scuola al lavoro"

Mandato

Raccogliere, condividere e promuovere le migliori pratiche in materia di istruzione e formazione in materia di salute e sicurezza per i giovani, dalla scuola al lavoro, devono essere affrontate tre dimensioni: istruzione, formazione e integrazione nel mondo del lavoro.

Progetti

Produrre una pubblicazione che integri i principi, gli obiettivi e le azioni dei tre seguenti documenti:

  • Protocollo della città di Québec per l'integrazione delle competenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro (OHS) nell'istruzione professionale e tecnica,
  • Dichiarazione di Berlino per lo sviluppo di una cultura della prevenzione nella salute e nell'ambiente: dalla scuola al lavoro,
  • Carta di Lisbona, verso una strategia di accoglienza e accompagnamento dei giovani lavoratori rispetto alla loro salute e sicurezza.

Gruppo di lavoro 6 (GL 6) "Strategie di sviluppo"

Mandato

Aiutare i paesi e in particolare i paesi in via di sviluppo a garantire che le istituzioni appropriate si assumano la responsabilità di incorporare le competenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro nei programmi di istruzione e formazione.

Il protocollo della città di Québec fornisce un quadro per i paesi per implementare congiuntamente un orientamento specifico in termini di integrazione delle competenze relative alla prevenzione dei rischi di incidenti e malattie professionali nei loro programmi educativi.

Come facciamo ad avvicinare queste comunità? La Sezione può aiutare alcuni paesi e stati a stabilire un partenariato una volta che i principi del protocollo della città di Québec sono stati approvati. È per questo Gruppo di lavoro 5 (GL5) si assume la responsabilità di pubblicizzare il Protocollo e di garantire che sia utilizzato in relazione agli sforzi per riprogettare i programmi educativi.

Gruppo di lavoro 6 (GL6) potrebbero essere coinvolti in ogni fase del processo, aiutando i paesi che desiderano apportare modifiche alle proprie situazioni particolari al fine di attuare i principi e le misure del Protocollo e migliorare i loro strumenti metodologici a tal fine.

Progetti

  • Promuovere i prodotti sviluppati e prodotti da ISSA nel corso degli anni (Sezioni e WG) e aumentare la consapevolezza sull'educazione e la formazione per la prevenzione nell'area selezionata (regione, stato, provincia), Protocollo della città di Québec, Dichiarazione di Berlino, Carta di Lisbona
  • Promuovere strumenti pratici e migliori pratiche prodotte dai membri delle istituzioni dell'ISSA
  • Stabilire un progetto pilota con un'organizzazione senza scopo di lucro in Brasile (provincia di Pernambuco) per l'attuazione di un modello di integrazione OHS nell'Istruzione e Formazione per la Prevenzione.

Gruppo di lavoro "Esperti"

Il mandato è attualmente in fase di revisione.